Laboratorio di Tossicologia Forense

dffd
L’attività del laboratorio di tossicologia si articola in attività di accettazione, analisi e refertazione di campioni biologici di diversa natura (sangue, urina, matrice pilifera) provenienti da UUOO del Policlinico e/o da utenti esterni, sia a fini diagnostici che medico-legali. Gli accertamenti di routine comprendono la determinazione delle più comuni classi di stupefacenti quali composti amfetaminici, cocaina e suoi metaboliti, oppiacei, terapie sostitutive quali metadone e buprenorfina, cannabinoidi, ketamina. Tra i farmaci, vengono analizzate le benzodiazepine e i barbiturici. Inoltre, vengono svolte analisi per stabilire l’abuso alcolico, sia in fase acuta (alcolemia) che cronica su campioni di sangue. Per quanto riguarda questo ultimo aspetto, il laboratorio ha maturato una decennale esperienza nella diagnosi di abuso alcolico cronico basandosi sulla determinazione della CDT, proteina sierica appartenente al gruppo di isoforme della transferrina, la quale viene routinariamente determinata con tecniche separative ad alta efficienza, quali l’elettroforesi capillare e l’HPLC. L’alcolemia viene determinata in HS-GC con doppia colonna cromatografica e rivelazione FID. Su richiesta speciale sono inoltre eseguite analisi “ad hoc” per la determinazione di farmaci e tossici organici ed inorganici, tra cui GHB, litio, bromuro, nitriti e nitrati etc. La strumentazione disponibile comprende gas cromatografi, cromatografi in fase liquida (HPLC) ed elettroferografi capillari. Tutte queste tecniche separative si avvalgono di rivelatori standard (FID, UV-Vis, fluorescenza, elettrochimici) e di interfacciamento con spettrometri di massa a singolo quadrupolo, trappole ioniche e TOF ad alta risoluzione. E’ anche disponibile strumentazione automatizzata per immunochimica.

Orario di apertura al pubblico

per accettazione campioni 8:00-15:00 per richiesta informazioni 9:00-16:00
Responsabile
Franco  Tagliaro
Telefono
+039 045 812 4247-4132/4246
Fax
+039 0458027479
Ufficio
Palazzina Medicina Legale - Farmacologia - CIRSAL,  Piano ,  Stanza 

Servizi

- analisi e refertazione di campioni biologici di diversa natura (sangue, urina, matrice pilifera) ai fini della determinazione sull'impiego delle più comuni classi di stupefacenti quali composti amfetaminici, cocaina e suoi metaboliti, oppiacei, terapie sostitutive quali metadone e buprenorfina, cannabinoidi, ketamina. Tra i farmaci, vengono analizzate le benzodiazepine e i barbiturici; - analisi per stabilire l’abuso alcolico, sia in fase acuta (alcolemia) che cronica su campioni di sangue; - su richiesta sono inoltre eseguite analisi “ad hoc” per la determinazione di farmaci e tossici organici ed inorganici, tra cui GHB, litio, bromuro, nitriti e nitrati etc.
AVVISI

Nessuna categoria trovata.

Organizzazione

Strutture del Dipartimento