Tracciabilità in vivo di cellule di gliobastoma umane usando tecniche di luminescenza e risonanza magnetica

Starting date
March 21, 2007
Duration (months)
12
Departments
Computer Science, Neurosciences, Biomedicine and Movement Sciences
Managers or local contacts
Marzola Pasquina

Scopo: Verificare la possibilità di seguire in vivo lo sviluppo di tumore derivante dall'inoculo di cellule di glioblastoma umane nel cervello di topi nudi usando tecniche di luminescenza comparate alla risonanza magnetica. Fasi sperimentali: Lo studio si articola nei seguenti punti: 1. inoculo di cellule di glioma umane transfettate con Luciferasi (DBTRG\TCFlLuc) nello striato di topi nudi femmine - trasferimento cellule a Verona e inoculo = 2 giorni. Questa fase verrà eseguita e seguita personalmente da personale Siena Biotech. 2. follow-up dello sviluppo del tumore = circa 6-8 settimane. Verranno effettuati da CEBI 3 cicli di risonanza magnetica e analisi tramite un "luminescence detector" a tempi prestabiliti (indicativamente dopo 4-6-8 settimane dall'inoculo). Obbiettivi: Mettere a punto un protocollo sperimentale che permetta di visualizzare e seguire nel tempo il tumore cerebrale derivato dall'inoculo di cellule transfettate con un vettore reporter esprimente la luciferasi. Questo protocollo verrà poi esteso alla valutazione dell'efficacia della terapia anti-tumorale usando un composto di riferimento testato a tre diverse concentrazioni. Risultati attesi: Visualizzazione chiara e completa del tumore nelle sue fasi di sviluppo con possibilità di misurarne il diametro nelle varie fasi di analisi per avere una indicazione delle sue dimensioni. Efficacia del composto di riferimento usato valutata come diminuzione del volume tumorale comparato al tumore sviluppato in animali di controllo non trattati con il composto.

Sponsors:

SIENA BIOTECH S.p.A
Funds: assigned and managed by the department

Project participants

Laura Calderan
Assistant Professor
Pasquina Marzola
Associate Professor

Collaboratori esterni

Giovanni Gaviraghi
Sienabiotech
Research areas involved in the project
Anatomy & Morphology

Activities

Research facilities