Studio longitudinale - “Screening dei pazienti a rischio di dimissione difficile”

Starting date
January 1, 2005
Duration (months)
5
Departments
Diagnostics and Public Health
Managers or local contacts
Saiani Luisa , Zanolin Maria Elisabetta

Background: La dimensione pianificata è un intervento che assicura la continuità delle cure; essa inizia con l’identificazione dei pazienti a rischio per problemi dopo la dimissione. Il Blaylock Risk Assessment Screening Score (BRASS) è una scala di screening del rischio e può essere usata fin dall’inizio del ricovero per identificare i pazienti che necessitano di un piano di dimissione. In Italia non esistono strumenti di screening validati per identificare i bisogni dei degenti di dimissione pianificata dopo il ricovero.
Objectives: Applicare ad un contesto italiano ed a pazienti adulti ricoverati in medicina la scala di BRASS per valutare la sua forza predittiva sui bisogni di continuità di cura dei pazienti e misurare, dopo 45 giorni, con follow up telefonico, la loro reale destinazione rispetto all’indice BRASS.
Design: Studio longitudinale nei reparti di medicina di Trento e di Mezzolombardo nel periodo gennaio-marzo 2005.
Methods: Il campione è composto da pazienti adulti ricoverati nei reparti di medicina nel 2005 (numero soggetti 199). Il confronto tra il punteggio BRASS rilevato al momento del ricovero e quello rilevato alla dimissione del paziente, con l’effettiva destinazione del paziente dopo 45 giorni dalla dimissione permette di verificare l’efficacia della scala BRASS e permette di cogliere quali sono le variabili suggestive di essere predittive.
Outcome: Destinazione del paziente e sue condizioni psico-fisiche dopo la dimissione.
Strumenti: Indice BRASS e questionario relativo ai problemi post dimissione.
Results : Tra le 24 variabili esaminate, solo l’età, la disabilità, il vivere soli e i limiti nella mobilità sono risultate essere particolarmente predittive per la necessità di una dimissione pianificata . Un coefficiente standardizzato è stato usato per stimare il punteggio. La sensibilità e la specificità della scala BRASS sono risultate essere, rispettivamente, del 75 % e del 78%.
Conclusioni: Uno strumento di screening prevede un numero limitato di caratteristiche da rilevare all’inizio della degenza che si sono dimostrate essere molto predittive sulla necessità di attivare servizi a supporto della dimissione pianificata. L’applicazione di uno strumento di screening aiuterà gli operatori a sviluppare servizi appropriati e in modo tempestivo
Key Words: discharge planning, screening tools, hospitalisations, BRASS Index, continuity of patient care.

Project participants

Luisa Saiani
Full Professor
Maria Elisabetta Zanolin
Associate Professor
Publications
Title Authors Year
Valutazione della sensibilità e della specificità di uno strumento di screening dei pazienti a rischio di dimissione difficile Saiani L.; Zanolin ME.; Dalponte A.; Palese A.; Viviani D. 2008

Activities

Research facilities