Master in Infermiere specialista nella sorveglianza epidemiologica e controllo delle infezioni correlate all'assistenza sanitaria (ICAS) - (I Livello)

Presentazione

PROFILI E SBOCCHI OCCUPAZIONALI DELLA FIGURA PROFESSIONALE
 
Il Master si propone di sviluppare competenze specifiche rivolte alla prevenzione, sorveglianza e controllo delle infezioni correlate all'assistenza, preparando un professionista in grado di collaborare in un gruppo multidisciplinare all’interno di Dipartimenti, Unità Operative, Direzioni Mediche di Aziende Socio-Sanitarie pubbliche e private, Comitati per le infezioni ospedaliere e strutture di lungodegenza.
 
OBIETTIVI FORMATIVI
 
Seguendo le raccomandazioni del Consiglio Europeo del 2009 e del Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ECDC, l’infermiere specialista nella Sorveglianza Epidemiologica e Controllo delle Infezioni Correlate all'Assistenza Sanitaria può partecipare a programmi di sorveglianza nelle aree più a rischio (chirurgie e terapia intensiva), può contribuire negli studi di prevalenza sulle infezioni correlate all’assistenza negli ospedali per acuti e nelle strutture residenziali per anziani e può svolgere azioni educative mirate alla prevenzione delle infezioni. In particolare questo Master si propone di formare infermieri in grado di:
  • Partecipare all’identificazione del rischio infettivo nei contesti sanitari e sociosanitari (pubblici e privati);
  • Pianificare, gestire e valutare gli interventi di prevenzione, controllo, sorveglianza del rischio infettivo in integrazione con team multi-professionali;
  • Collaborare a indagini epidemiologiche (indagini di prevalenza, eventi cluster, audit negli eventi avversi/eventi sentinella);
  • Analizzare e diffondere i risultati provenienti da indagini epidemiologiche e dalle attività di sorveglianza delle ICPA;
  • Promuovere l'elaborazione di protocolli e linee guida aziendali basati sulle evidenze scientifiche e collaborare negli interventi di Health Tecnology Assessment;
  • Garantire attività di supervisione, consulenza, formazione per trasferire le evidenze di ricerca alla pratica assistenziale e migliorare la qualità e la sicurezza degli interventi;
  • Attivare cambiamenti nei processi assistenziali;
  • Promuovere la cultura della sicurezza dell'utente, del caregiver e dell'operatore;
  • Collaborare a processi di outsourcing e acquisizione di nuovi dispositivi/tecnologie;
  • Partecipare a progetti di ricerca nazionali ed internazionali;
  • Adottare strategie di autoapprendimento e aggiornamento delle proprie conoscenze e competenze specialistiche.

  Spazio e-Learning del Corso (A.A. 2018/19)

Scheda del corso

Tipo di corso
Master
Durata
1 Anno
Classe di appartenenza
MASTER - Classe per i Master (ateneo)
Organo di controllo
Comitato Scientifico del Master Universitario in Infermiere specialista nella sorveglianza epidemiologica e controllo delle infezioni correlate all'assistenza sanitaria (ICAS)
Gestione didattica e studenti
Unità operativa Master e corsi di perfezionamento e di aggiornamento professionale e servizio formazione insegnanti
Sede
VICENZA
Dipartimento di riferimento
Diagnostica e Sanità Pubblica
Macro area
Scienze della Vita e della Salute
Area disciplinare
Medicina e Chirurgia

Offerta Formativa