Progetto EUDRAGENE: collaborazione europea per uno studio caso-controllo sulle le basi genetiche delle reazioni avverse da farmaci

Data inizio
1 gennaio 2003
Durata (mesi) 
36
Dipartimenti
Diagnostica e Sanità Pubblica
Responsabili (o referenti locali)
Velo Giampaolo
Parole chiave
farmacogenetica, reazioni avverse da farmaci

L’obiettivo specifico di questo progetto è quello di stabilire una collezione caso-controllo di campioni di DNA liberamente condivisibili, come risorsa per gli studi dei predittori genetici delle reazioni avverse da farmaci. L’identificazione delle varianti genetiche che influenzano la suscettibilità alle reazioni da farmaci comporterà un avanzamento nella conoscenza delle basi molecolari delle ADR e può anche portare allo sviluppo di test in grado di predire la suscettibilità individuale alle reazioni avverse, con ovvii benefici per la salute pubblica.

Enti finanziatori:

Commissione Europea
Finanziamento: assegnato e gestito da un ente esterno all'ateneo

Partecipanti al progetto

Collaboratori esterni

Michael Eichelbaum
Institute of Clinical Pharmacology, Stuttgart
Jean-Louis Montastruc
Paul-Sabatier University, Toulouse
Paul McKeigue
London School of Hygiene and Tropical Medicine

Attività

Strutture