Pubblicazioni

Comprendere l’intenzione di lasciare l’ospedale degli infermieri italiani con esperienza lavorativa inferiore o uguale a 3 anni: uno studio esplorativo  (2011)

Autori:
AMBROSI E.;Portoghese I.; Galletta M.; Marchetti P.; Battistelli A.; Saiani L.
Titolo:
Comprendere l’intenzione di lasciare l’ospedale degli infermieri italiani con esperienza lavorativa inferiore o uguale a 3 anni: uno studio esplorativo
Anno:
2011
Tipologia prodotto:
Articolo in Rivista
Tipologia ANVUR:
Articolo su rivista
Lingua:
Italiano
Formato:
A Stampa
Referee:
Nome rivista:
ASSISTENZA INFERMIERISTICA E RICERCA
ISSN Rivista:
2038-1778
N° Volume:
30
Numero o Fascicolo:
3
Intervallo pagine:
126-134
Parole chiave:
intenzione di lasciare; giovani infermieri; soddisfazione lavorativa; commitment organizzativo
Breve descrizione dei contenuti:
Introduzione. La ritenzione degli infermieri è una sfida per i Dirigenti e i Coordinatori infermieristici e gli infermieri all’inizio della carriera professionale e lavorativa rappresentano un gruppo particolarmente instabile, infatti l'anzianità di servizio è inversamente correlata con la probabilità di turnover. Comprendere le ragioni per cui dichiarano di voler lasciare l’ospedale in cui sono inseriti è essenziale per poterli trattenere. Obiettivo. Esplorare i fattori che influenzano l'intenzione di turnover dall'ospedale degli infermieri con anzianità lavorativa ≤3 anni. In particolare analizzare la relazione tra intenzione a lasciare e soddisfazione lavorativa, senso di appartenenza all’organizzazione, coinvolgimento lavorativo, percezione di competenza professionale e di supporto da parte dell'organizzazione. Metodo. È stato somministrato a tutti gli infermieri di 3 ospedali del Nord Italia un questionario che indagava la loro percezione rispetto alla soddisfazione lavorativa, al senso di appartenenza all’organizzazione, al coinvolgimento lavorativo, alla competenza professionale e al supporto da parte dell'organizzazione secondo una scala di disaccordo/accordo da 1 a 5. Risultati. Il 34.4% degli infermieri con anzianità lavorativa ≤ 3 anni ha intenzione di lasciare l’ospedale entro 1 anno, il 43.8% di questi ha già inoltrato domanda di trasferimento (ad un altro ospedale).Gli infermieri che hanno intenzione di lasciare sono prevalentemente maschi, con un contratto a tempo indeterminato ed abitano ad una distanza maggiore di 30 km dalla sede lavorativa. Inoltre sono meno soddisfatti per il lavoro, il rapporto con i colleghi, il Coordinatore e il personale medico, si percepiscono meno competenti, meno legati al proprio reparto e meno supportati dall’organizzazione. Conclusioni. Lo studio indica il bisogno di migliorare la soddisfazione lavorativa e il senso di attaccamento al reparto dei giovani infermieri per trattenerli nell’ospedale.
Pagina Web:
www.air-online.it
Id prodotto:
65502
Handle IRIS:
11562/389065
depositato il:
13 febbraio 2012
ultima modifica:
4 dicembre 2019
Citazione bibliografica:
AMBROSI E.;Portoghese I.; Galletta M.; Marchetti P.; Battistelli A.; Saiani L., Comprendere l’intenzione di lasciare l’ospedale degli infermieri italiani con esperienza lavorativa inferiore o uguale a 3 anni: uno studio esplorativo «ASSISTENZA INFERMIERISTICA E RICERCA» , vol. 30 , n. 32011pp. 126-134

Consulta la scheda completa presente nel repository istituzionale della Ricerca di Ateneo IRIS

Progetti Collegati
Titolo Dipartimento Responsabili
Dotazione organica ospedaliera degli infermieri e esiti infermieristico-sensibili Dipartimento Diagnostica e Sanità Pubblica Adalgisa Battistelli, Luisa Saiani
<<indietro

Attività

Strutture